Skip to main content

“L’Isola di Procida Calcio comunica l’esonero del Signor Giovanni Iovine dall’incarico di allenatore della Prima Squadra. Al Mister Iovine vanno i più sentiti ringraziamenti per l’attività fin qui svolta per l’impegno, la serietà, la correttezza professionale. La conduzione tecnica della Squadra è affidata al Signor Pasquale Ferraro, ex allenatore dell’ Audax Cervinara. “

Con queste semplici parole il Procida Calcio, o se preferite il nome federale Florigium, chiude la collaborazione durata una stagione e mezza con Mr Giovanni Iovine. Un progetto iniziato praticamente da zero la scorsa estate e che ha visto un gruppo composto quasi per intero da ragazzi procidani, con l’ausilio di pochi calciatori di esperienza provenienti da terraferma, sfiorare la promozione in categoria superiore. A settembre l’arrivo di Pianese e Napolitano di fatto aveva segnato un cambio di passo sul mercato. Nonostante i risultati siano stati positivi (4^ posto in piena corsa playoff) la società ha ritenuto comunque di sollevare dall’incarico l’allenatore ed affidarsi all’avellinese Pasquale Ferraro.

I tifosi biancorossi, come si può evincere dal tono dei commenti al post sull’esonero non hanno preso bene la decisione dalla società isolana e sulla stessa lunghezza d’onda, i messaggi social riservati dagli ormai ex giocatori di Iovine, i quali uno dopo l’altro, hanno postato calorosi saluti e ringraziamenti all’allenatore che li ha guidati e sostenuti in questi mesi.

Anche il ds Mario Lubrano si unisce al coro dei commenti pro-Iovine: “A volte accadono cose che vorresti non accadessero mai. Bisogna accettarle, affrontarle e… ricordare! E io soprattutto ricorderò i tanti momenti passati insieme, fatti di gioie (tante), delusioni (pochissime) ed emozioni (infinite). Perchè inizi ad apprezzare prima l’uomo e ad affezionartene (come si fa a non voler bene a una persona così?) e poi a riconoscerne straordinari valori dal punto di vista tecnico. Per me non sei stato solo un allenatore, sei stato e resti una persona speciale, un punto di riferimento che in ogni caso non voglio perdere nella mia vita. Poi c’è il calcio e allora nella mia mente passano mille momenti. Le estati passate con l’ansia per cercare di costruire una squadra con poche risorse, la paura di fallire e l’orgoglio, poi, di aver fatto un mezzo miracolo sportivo. La soddisfazione di aver riportato tanti giovani procidani sul campo e di avere, con la fame e la passione di questi, ottenuto vittorie inimmaginabili. I numeri sono dalla tua parte, tutti noi siamo dalla tua parte: vuol dire che hai vinto nel calcio e nella vita. Come si dice? “Chi ama non dimentica”. E io non dimenticherò mai l’anno e mezzo più bello della storia del Procida Calcio.”

Il suo ex co-allenatore Biagio Lubrano:
“Abbiamo condiviso una bellissima annata calcistica lo scorso anno quando partiti da zero abbiamo sfiorato la promozione alla serie superiore. Quest’anno , per motivi personali, ho dovuto rinunciare a proseguire il cammino , forse un presentimento, chissà, di quello che sarebbe potuto accadere quest’anno…..oggi Giovanni Iovine non è più il mister del Procida, società per la quale ha profuso tanto impegno e messo tanta professionalità. Non spetta a me giudicare la decisione presa dalla nuova proprietà della squadra isolana, l’esperienza mi dice che quando le cose non vanno le colpe devono essere divise sempre tra tutte le componenti, purtroppo quella più debole è sempre la prima a pagare dazio. Un abbraccio fraterno all’amico Giovanni che sicuramente nel calcio avrà modo di togliersi ancora tante soddisfazioni. Sempre forza Procida .”

Anche i calciatori del Procida , tramite i social network, hanno voluto salutare così Giovanni Iovine.

Fabrizio Muro “Un condottiero non si arrende di fronte a ciò che lo appassiona. Trova l’amore in quello che fa. “ GRAZIE di TUTTO ❤️⚽️

Mario Barone: Grazie per aver dato ai Procidani la voglia di giocare a calcio e per averci dato la possibilità di disputare partite per le quali ci hanno considerato sempre senza palle e senza sangue. Grazie per aver insegnato come con poco (purtroppo quasi nessuno lo ha capito) si possono raggiungere grandi risultati e creare delle famiglie. Basta credere in chi hai di fronte davvero senza nessun fine personale. Non amo le dediche social ma quante più persone devono sapere chi calcisticamente Procida sta perdendo e sopratutto i giovani. Detto questo GRAZIE DI CUORE MISTER IOVINE

Giuseppe Sammartano: Mister mi mancherai tantissimo sei stata la persona più buona che abbia mai conosciuto …mi hai sempre difeso e mi hai reso un qualcuno che prima non ero…una persona che ci metteva il cuore nelle cose che faceva…senza di te Mi passa la voglia proprio di giocare a calcio …mi mancherà “sammy dai vieni aiutami a prepara il lavoro”se la prendono sempre con i mister …l unica persona che è riuscito a creare un gruppo in cui tutti ci volevamo bene…senza di te non so se continuerò ?ciao Giovanni Iovine da sammy ❤

Giò Cibelli: Grazie di tutto! Non dimenticherò quest’anno e mezzo! Mi hai insegnato molto! Sei un grande mister ma soprattutto una grande persona! ⚽️♥️

Walter Lubrano Lavadera : Grazie di tutto mister Giovanni Iovine, mi dispiace molto per quello che è successo , tu oltre ad essere un grande mister sei anche una persona fantastica, spero che un giorno ci rivediamo su un campo da calcio .❤️

Giorgio Russo: Sono tante le cose da dire, sono troppi i ringraziamenti che dovrei farti, l’unico che ha sempre creduto sempre in me dal primo momento e questa è una cosa che difficilmente uno la dimentica❤️Ti ringrazio per aver innalzato la soglia della mia autostima e per avermi insegnato dei valori importanti che nella vita di oggi, purtroppo, non esistono più.Al di là del calcio, sei una persona eccezionale, disponibile e sempre pronto a dare una mano nella tua semplicità. Nei momenti miei di disagio mi sei sempre stato vicino, mi hai sempre ascoltato,sopportato e aiutato. Oggi, capisco cosa ho perso, ma non finisce qui perché io voglio ancora che tu faccia parte della mia vita. Non sarai per adesso il mio allenatore, ma sei qualcosa di molto più importante una figura che non abbandonerò per nessuna ragione al mondo! Sempre in gamba mister ?? sei speciale ❤️ ti voglio veramente bene ❤️ a presto COMANDANTE ??? #Petkovic?❤️❤️❤️

Ig stories:F

rancesco D’Orio: Come dicevi sempre tu: “i figli so piezz e cor” Grazie per tutto mister

Giovanni Micallo: Grazie di tutto (foto con Iovine)

A noi della redazione di KenDomenica il tuo progetto, la tua passione, la tua competenza piaceva molto… e a quanto pare non solo a noi… Peccato!

La redazione sportiva di Ken domenica


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.