Skip to main content

Nel porto di Napoli in salvo i 165 naufraghi della Sea Dream I, una lussuosa nave da crociera battente bandiera delle Bahamas che nel primo pomeriggio ha improvvisamente preso fuoco al largo di Stromboli, a trenta miglia Nord – Nord Ovest dall’isola. 

I passeggeri, infatti, sono stati immediatamente soccorsi dalla nave della SNS / Siremar “Isola di Vulcano”

(che in questi giorni è ancora in attività sulla tratta Napoli-Eolie in attesa che il 5 settembre riprenda a navigare la Laurana) a sua volta allertata dalla Capitaneria di Porto di Napoli subito dopo il segnale di allarme. 
Una volta a bordo, i passeggeri sono stati soccorsi e rifocillati dal personale della Siremar mentre la compagnia di navigazione ha provveduto ad organizzarsi per garantire come sempre il servizio da e per l’arcipelago eoliano. 

Un plauso ai membri dell’equipaggio che hanno effettuato le operazioni di trasbordo.

La Sea Dream era stata votata miglior nave da crociera di lusso del 2015, ed è in servizio dal 1984 e vanta a bordo servizi di ogni genere tra cui anche una libreria, piano bar, casino, sala per giochi di carte, golf, spa. 


Redazione