Skip to main content

Alessandro Costagliola | Mister Cibelli si attendeva già dalla gara contro il Rione Terra, valevole per il primo turno di Coppa Italia, risposte positive dopo un ritiro efficace sia a Roccaraso che a Procida. E la squadra non ha deluso le aspettative. Sono bastati due giri di lancette per sbloccare la gara del Domenico Conte di Pozzuoli con il gol di Bacio Terracino che su cross di Dodò batte al volo il portiere avversario. Nel primo tempo il Procida Ha sprecato l’impossibile per il raddoppio, che è arrivato solo al 42′ con il bomber più atteso della nuova stagione dei biancorossi, l’ex Caivanese Fortunato Spilabotte che, su cross del solito Dodò, batte al volo il portiere avversario. Partita chiusa il primo tempo? No… Nasti ha accorciato le distanze per il Rione Terra al 44′. Ripresa, pronti, via e anche qui dopo due giri di lancette Carmine Signore sigla il 3-1 sugli sviluppi di un calcio d’angolo. E la sentenza quasi definitva sulla partita l’ha messa il solito Dodò, migliore in campo oggi, 4-1 e sinistro al volo che si è infilato all’angolino. Finita? No…. perchè è ancora Nasti ad accorciare le distanze per il Rione Terra (doppietta inutile per lui ai fini del risultato finale). Ritorno il 14 settembre a campi invertiti. Sabato prossimo inizia il campionato degli isolani, ed è già derby, contro il Barano alle 16.00. Tutti allo Spinetti!!!