Skip to main content

di stelle oggi allo Spinetti per il match tra Procida e Sant’Antonio Abate, per il match valevole per i quarti di finale di Coppa Campania di Promozione.

La sfida se l’aggiudica il Procida di Mr Iovine al termine di un su e giù di emozioni durato 90 minuti.

Al minuto 9 Micallo si fa respingere da Inserra il penalty decretato dall’arbitro per un fallo di mano della difesa ospite. Passano pochissimi giri di lancette ed Apuzzo trova il siluro vincente per il vantaggio del Sant’Antonio. Al 20’ il Procida colpisce il primo legno della gara con Saurino e Micallo non trova il tape-in vincente. Anche Apuzzo, lasciato ancora libero di calciare dai 25 metri, trova la risposta del legno su un altro tracciante. Gli isolani, nonostante lo svantaggio, si lasciano preferire e colpiscono un altro legno con la splendida volèe di Cibelli. E’ il preludio del goal che arriva neppure 1 minuto dopo con la doppia conclusione di Saurino che prima si vede respingere la conclusione da Inserra e poi lo trafigge. Si va al riposo con il risultato ancora in bilico. Al 9’ sale in cattedra Cibelli che serve un magnifico assist per Pianese, il quale scattato sul filo del fuorigioco trafigge l’incolpevole Inserra. La partita è stupenda, e di qualità sul tappeto di gioco ce n’è a iosa, basta anche un minimo errore a generare pericoli. Così al 15’ Ciccio Vitale recupera palla sull’out di sinistra, converge verso il centro e pilota un cross perfetto per la testa di Sene: 2-2! Tre minuti dopo, è ancora l’estro di Vitale a palesarsi: defilato sulla linea di fondo trova il destro a giro che termina proprio nell’angolo lontano, dove Lamarra non può arrivarci. Non è da meno Giò Cibelli che al 27’ trova il pari con un potente shoot che fredda Inserra: 3-3! Sorpasso – Contro sorpasso – Contro contro sorpasso: Raffaele Pianese dallo spot degli 11 metri spiazza Inserra e riporta i padroni di casa avanti. Nel finale Tony Costagliola trova Pianese in area che assiste Cibelli che comodamente appoggia in rete: 5-3!!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.